In questo sito web vengono usati cookie per personalizzare la tua esperienza di navigazione. In alcune sezioni potrebbero anche essere usati cookie di terze parti.

 

Sabato 26 gennaio 2019 il nostro Liceo, rappresentato dalla classe 4A accompagnata dalla prof. Maria Gianferrara, assieme ad altre scuole di Udine ha partecipato alla cerimonia commemorativa per il Giorno della Memoria presso il Monumento dedicato alle vittime della Deportazione nei campi nazisti, in viale della Vittoria. Gli studenti Jacopo Conza e Elia Pupil hanno condiviso con i presenti, le autorità civili e i rappresentanti delle associazioni ANED e ANPI le loro considerazioni sull’importanza della memoria.

È stato un momento significativo del progetto dedicato alla Memoria, che il liceo da vari anni e con diverse iniziative propone agli studenti per accostarsi alla storia contemporanea anche al di fuori delle aule scolastiche.

Nell’ambito del progetto il 23 gennaio il prof. Tristano Matta, docente di storia e ricercatore presso l’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, è stato ospite del nostro liceo ed ha parlato con gli studenti delle vicende dell’Adriatisches Künstenland e della Shoah. Il percorso di preparazione si è concluso con la visita di 170 studenti delle classi terze e quarte alla Risiera di San Sabba e al Civico Museo della Risiera a Trieste.

Dal 2 al 5 marzo, inoltre, un gruppo di allievi del Copernico parteciperà al Viaggio della Memoria ad Auschwitz, organizzato dall’ ANED di Udine, assieme a più di 150 ragazzi degli istituti superiori di Udine e Tolmezzo. Anche quest’attività si inserisce nel progetto PERCORSI DELLA MEMORIA e permetterà agli studenti di conoscere le condizioni degli ebrei polacchi sotto il Terzo Reich e di vedere con i propri occhi gli orrori compiuti dalla dittatura nazista, visitando luoghi che rappresentano fonti accessibili a tutti e porte d’ingresso privilegiate per cercare di comprendere questa parte oscura della storia del Novecento.