In questo sito web vengono usati cookie per personalizzare la tua esperienza di navigazione. In alcune sezioni potrebbero anche essere usati cookie di terze parti.

 

Grazie al progetto PaGES4, finanziato dalla Regione e promosso dal Consorzio Centro Europeo di Infrastrutture di Ricerca dell’Europa Centrale (CERIC-ERIC), alcuni allievi delle classi quarte e quinte del Liceo Scientifico Copernico di Udine hanno avuto l’opportunità di acquisire le competenze essenziali per pianificare, organizzare e condurre un esperimento scientifico e per presentarne i risultati al pubblico.

Un gruppo di giovani ricercatori, coordinati dalla dottoressa Lisa Vaccari e dal dottor Francesco D’Amico di Elettra, e gli esperti di CERIC, coadiuvati dai docenti Chiara Barbina e Fabio Maria Antoniali del Liceo Copernico di Udine, hanno insegnato ai motivati studenti l’importanza della pianificazione delle attività di ricerca e dei relativi tempi di esecuzione e la necessità di saper presentare adeguatamente i risultati di un esperimento scientifico sia nella forma di un articolo scientifico sia, rivolgendosi ad un pubblico di non esperti, nella forma di comunicato stampa. Tutte le lezioni, e in particolare quelle più specifiche sul funzionamento di un acceleratore di particelle o sui diversi metodi di indagine spettroscopica nell’infrarosso e nell’ultravioletto, hanno trovato il loro compimento nella giornata che gli studenti hanno trascorso presso i laboratori di Elettra Sincrotrone Trieste, ente rappresentante dell’Italia nel consorzio CERIC. Per tutto il giorno gli studenti sono stati affiancati dai ricercatori che avevano già conosciuto a scuola e con loro hanno preparato dei campioni di diversi biomateriali ed eseguito delle misure con spettrometri con tecnica FT-IR e Raman.

Il progetto si è concluso il 28 marzo nell’aula magna del liceo “N. Copernico” con la presentazione, da parte degli allievi, della loro esperienza, alla presenza del responsabile del progetto, dott. Fabio Mazzolini, della dirigente del Copernico, dott.ssa Marina Bosari, della vicepresidente della Danieli Academy e presidente del Danieli Educational Centre, sig.ra Paola Perabò, di rappresentanti di CERIC e di Elettra e di molti studenti e docenti del liceo . Esprimendosi in inglese, gli studenti hanno presentato il progetto PaGES e in particolare l’attività di ricerca svolta presso i laboratori di Elettra, dimostrando di avere appreso davvero molto e soprattutto esprimendo tutto il loro entusiasmo per avere avuto l’opportunità di vedere dall’interno come si lavora in un centro di ricerca internazionale.

folder Visita la galleria fotografica.