In questo sito web vengono usati cookie per personalizzare la tua esperienza di navigazione. In alcune sezioni potrebbero anche essere usati cookie di terze parti.

 

Un omaggio alla creatività delle donne, quelle del Bauhaus, proprio in occasione della festa della donna: questo uno dei temi presentati dall’architetto Anna Lombardi, organizzatrice della rassegna Udine Design Week, nel corso del convegno “100 anni di Bauhaus - Donne Designer al Bauhaus” tenutosi presso l’Aula Magna del nostro istituto il giorno 8 marzo, alla presenza del dott. Giovanni Nistri, presidente del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, del dirigenti scolastici prof.ssa Marina Bosari e prof. Andrea Carletti, del dott. Giordano Bruno della commissione di studio sul design MIBAC e di un gruppo di allievi dell’ I.S.I.S. A.Malignani accompagnati dal prof. Roberto Verona.

Proprio il racconto del prof. Verona sulla recente esperienza fatta a Berlino dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine con gli studenti del Malignani in alternanza scuola lavoro, che per il centenario dalla fondazione della Bauhaus hanno riallestito lo spettacolo Quadri di un’esposizione ideato da V. Kandinsky nel 1928, di cui il Teatro udinese conserva le scenografie riprodotte fedelmente nel 1984, è stato lo spunto per una lezione sulla famosa scuola fondata esattamente 100 anni fa dall’architetto Walter Gropius, e soprattutto sulle straordinarie innovazioni frutto della creatività di alcune figure femminili. In particolare, l’architetto Lombardi ha sottolineato il ruolo di alcune grandi designer, fotografe, pittrici della scuola di Wiemar che, per quanto escluse dalla maggior parte dei corsi e costrette a seguire lezioni considerate più consone al genere femminile, hanno lasciato una traccia tangibile del loro genio. Un’occasione speciale per gli studenti presenti in sala, che hanno così potuto approfondire la conoscenza di un’epoca attraverso un’importante pagina di storia dell’architettura.