In questo sito web vengono usati esclusivamente cookie tecnici. Alcuni moduli di registrazione o consultazione presenti sul sito utilizzano (in modo esplicito per l'utente) il servizio reCAPTCHA di Google come misura antispam; tale servizio di Google utizza specifici cookie per i quali si rimanda alla specifica informativa.

 

Il giorno 3 dicembre presso la Sala Ajace del Municipio di Udine si è tenuta la premiazione della seconda edizione del Concorso artistico-letterario “Contro il bullismo e la violenza di genere. Insieme- Facciamo rete alla violenza” indetto dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine.

Il Concorso, bandito dal Comune di Udine e aperto a tutte le scuole cittadine, è stato proposto nel nostro Liceo dalla prof.ssa Susi Del Pin, referente d’istituto per la prevenzione al bullismo e al cyberbullismo e per il secondo anno consecutivo un lavoro presentato dai nostri allievi si è aggiudicato uno dei tre premi in palio. La studentessa Marta Ricardo della classe 5B ha ottenuto il secondo premio con l’opera artistica “Impronte irreversibili”, che in tre tele ha descritto quella violenza, che lascia appunto impronte indelebili in chi la vive. 

Le tele, con sfondo acrilico e ritagli di immagini, parole e disegni, illustrano un tipo di violenza specifico: la tela rossa rappresenta la violenza fisica e di genere, quella viola la violenza verbale e il bullismo e quella rosa raffigura il malessere e le insicurezze causate dai diktat sociali rispetto ai canoni estetici imposti.

Durante la premiazione, a cui erano presenti l’allieva e il Dirigente Paolo De Nardo, la Commissione giudicatrice ha espresso un notevole apprezzamento per l’originalità dell’opera presentata e per il linguaggio utilizzato per esprimere gli effetti profondi causati da quella violenza che quotidianamente purtroppo trova spazio nella cronaca.

A Marta vivissimi complimenti da tutto il Liceo Copernico!

opera1 w450
opera3 w450
opera3 w450