Nella mattinata di giovedì’ 18 aprile scorso presso l’Auditorium Zanon di Udine si è tenuto l’evento conclusivo del Progetto "Leadership al futuro", cui hanno partecipato sei alunne selezionate all’interno del nostro Istituto coordinate dalla professoressa Milena De Fontis, referente del progetto.
Le ragazze hanno lavorato assieme ad altre 24 scelte tra gli istituti Liceo Scientifico Giovanni Marinelli,  Liceo Caterina Percoto, Educandato Statale Uccellis e ISIS Arturo Malignani che ha fatto da scuola capofila.
Il progetto ha visto impegnate le ragazze nel corso di tutto l’anno scolastico con attività di diverso tipo che le hanno portate alla redazione del questionario per sondare che cosa pensano studenti e studentesse su occupazione femminile e natalità in Italia e che è stato somministrato a tutti i ragazzi del triennio delle scuole aderenti al progetto.
Le studentesse, condotte dalla dott.ssa Chiara Cristini dell’IRES nell’ambito del progetto “Leadership al futuro”, hanno elaborato il questionario, dopo aver riflettuto con l’aiuto di esperti di prestigio nazionale su varie problematiche legate al Gender Gap nel mondo del Lavoro (con Lucia Beltramini), alla Leadership femminile e Service Learning (con Italo Fiorin), agli scenari nazionali e alle politiche europee a sostegno dell’occupazione femminile e della natalità/genitorialità (con Alessandro Rosina), alla comunicazione efficace (con Daniele Fedeli), alle donne e il lavoro e relativa normativa vigente e conciliazione dei tempi (con Caterina Mazzanti), al rapporto tra donne e scienze (con Giulia Belgiovine).
Questo progetto di ricerca, che si avvale del prezioso contributo finanziario della Fondazione Friuli, rappresenta il primo esempio in Italia di ricerca multimetodo che coinvolge una fascia di popolazione giovanile ancora non direttamente coinvolta nella questione lavorativa, una fascia “opaca o invisibile” nel panorama sociale, ma in grado di determinare in futuro il graduale cambiamento culturale e di generare un impatto positivo su occupazione femminile e natalità, contribuendo alla crescita del nostro Paese.
Nel corso del progetto le ragazze hanno inoltre stilato "La carta delle studentesse", un documento che raccoglie il lavoro svolto e offre dei preziosi spunti di riflessione che saranno ben presto condivisi con le autorità e messi a disposizione delle scuole partecipanti e dei media.
Un ringraziamento va alla preziosa Rosalba Perini che ha coordinato tutto il progetto e alle ragazze partecipanti per l'ottimo lavoro svolto. (Noemi Music, Elena Filipuzzi, Stefania Leia Barlow di 3Flsa, Viola Fattori di 3Alsa, Marianna Vanino di 4C e Tina Pizzato di 3E.)